7 luglio giornata mondiale del Cioccolato

Il cioccolato è sul podio dei cibi più amati dalle donne. La Rivista IoDonna ci regala un articolo imperdibile” Il 7 luglio si celebra la Giornata mondiale del cioccolato, un’occasione per scoprire tutte le proprietà benefiche che l’oro nero esercita su corpo e mente. A patto però di scegliere quello giusto e di tenere sotto controllo la quantità.

Cioccolato: tutti i benefici

Secondo un recente studio pubblicato sul British Journal of Nutrition, mangiare un po’ di cioccolato extra fondente ogni giorno, abbinato a una dieta sana e all’esercizio fisico regolare, fa bene alla salute. Tantissime le sue virtù: migliora l’umore, rafforza la memoria, protegge il cuore poiché agisce su pressione e colesterolo e tiene a freno l’appetito. Attenzione però: «C’è cioccolato e cioccolato. Sebbene in termini calorici siano pressappoco tutti uguali, salvo piccolissime varianti, in realtà in 20 grammi di cioccolato è racchiuso un mondo. È bene scegliere in base a specifiche caratteristiche perché alcune possono favorire la dieta, altre attentarla», sottolinea la Dottoressa Tiziana Stallone, biologa nutrizionista e presidente dell’ENPAB.



Come sceglierlo

«Il cioccolato è una miscela di pasta di cacao, zucchero e burro di cacao. In quello di bassa qualità prevalgono gli zuccheri che possono rappresentare persino il 50% degli ingredienti. Ciò vuol dire che in una tavoletta di 100 grammi, 50 sono zucchero. Occorre perciò fare una distinzione: un conto è quello al latte o peggio ancora quello bianco (che non ha pasta di cacao ma solo burro di cacao e zucchero), un altro quello extra fondente. Consiglio quello con non meno dell’85% di pasta di cacao che garantisce una bassa percentuale di zuccheri e tantissime proprietà della pasta di cacao», spiega l’esperta.





14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti